Home Chi sono

Chi sono

Ciao a tutti! Sono Karen, ho 31 anni e sono laureata in Psicologia del Marketing. Karen P. nasce dalla volontà di diventare un punto di riferimento per quegli sportivi che vivono la vita a 360°. Il messaggio che voglio trasmettere è che “se vuoi…puoi”, non serve essere un professionista per correre la Maratona di New York o per arrivare in cima ad una vetta…basta volerlo e chiaramente allenarsi per raggiungere l’obiettivo!

Vorrei parlare a coloro che vivono di una passione, coloro che credono in quello che fanno, coloro che non sono atleti, ma amatori o neofiti che ce la mettono tutta e vorrei motivarli a fare di più, a rincorrere in un sogno ed a credere in se stessi.

Sono mamma di una bimba di pochi mesi. Voglio insegnarle che lo sport è una cosa bellissima e per questo la coinvolgo quando mi alleno: la porto in montagna, facciamo lunghe camminate e assiste i miei allenamenti di fitness. Voglio dimostrare alle altre mamme che si può essere mamma ma anche sportiva, che non c’è nulla di male a prendersi del tempo per sè e che lo sport aiuta a mantenere il nostro benessere sia fisico che mentale. I bimbi non devono essere un limite ma un’opportunità e la motivazione a vivere lo sport in modo nuovo!

Sono istruttrice MammaFit e insegno ginnastica con passeggino e con marsupio alle donne nel post parto che vogliono come me rimettersi in forma e farlo con il proprio bimbo. E’ bello vederle ripartire, condividere dubbi e successi e divertirsi.

Per me lo sport oltre ad essere una passione è diventato uno stile di vita e occupa gran parte del mio tempo: mi aiuta a sfogarmi, ad eliminare le tensioni accumulate durante la giornata ed a distogliere l’attenzione dai problemi e in più è un grande metodo di insegnamento per affrontare la vita. Lo sport mi ha insegnato che per raggiungere un obiettivo bisogna soffrire e impegnarsi duramente, so che nulla è dovuto, so che non c’è nessuno che può camminare per me anche se una buona compagnia e dei buoni amici sono fondamentali, so che bisogna credere in se stessi e non abbandonare mai. Ecco che questa fiolosofia l’ho trasferita nella mia vita e non disperdo mai lo sguardo dalla cima, perchè con tenacia, ma senza fretta i sogni si avverano.

“Lottare per un obiettivo sportivo è la metafora più bella che si possa fare della vita! Ci avete mai pensato? Ci sono degli ostacoli, ci sono delle cadute, ci sono momenti belli e momenti nei quali pensi di non potercela fare, ci sono i momenti in cui ti rialzi, quelli in cui ricadi e quello in cui lotti con tutte le tue forze, ci sono persone che ti stanno vicino, persone che ti stimolano e persone che ti mettono i bastoni tra le ruote, ma alla fine ci sei tu…solo tu di fronte alla tua meta”. Karen P.