Chi sono

karen2

Ciao a tutti! Sono Karen, ho 28 anni e sono laureata in Psicologia del Marketing. Karen P. nasce dalla volontà di diventare un punto di riferimento per quegli sportivi che come me escono, si divertono e vivono anche la vita. Il messaggio che voglio trasmettere è che “se vuoi…puoi”, non serve essere un professionista per correre la Maratona di New York o per arrivare in cima ad una vetta molto alta…basta volerlo ed allenarsi per raggiungere l’obiettivo…credeteci, provateci!

Le persone alle quali voglio parlare non sono professionisti perchè non avrei abbastanza competenze per farlo, non voglio trasmettere consigli tecnici, vorrei parlare a coloro che vivono di una passione, coloro che credono in quello che fanno, coloro che non sono atleti, ma semplici amatori che ce la mettono tutta e vorrei motivarli a fare di più, a rincorrere in un sogno ed a credere in se stessi.

Per me lo sport oltre ad essere una passione è diventato uno stile di vita. Non potrei farne a meno per tenermi in forma, ma soprattutto a livello mentale: mi aiuta a sfogarmi, ad eliminare le tensioni accumulate durante la giornata ed a distogliere l’attenzione dai problemi e in più è un grande metodo di insegnamento per affrontare la vita. Lo sport mi ha insegnato che per raggiungere un obiettivo bisogna soffrire e impegnarsi duramente, so che nulla è dovuto, so che non c’è nessuno che può camminare per me anche se una buona compagnia e dei buoni amici sono fondamentali, so che bisogna credere in se stessi e non abbandonare mai. Ecco che questa fiolosofia l’ho trasferita nella mia vita e non disperdo mai lo sguardo dalla cima, perchè con tenacia, ma senza fretta i sogni si avverano.

“Lottare per un obiettivo sportivo è la metafora più bella che si possa fare della vita! Ci avete mai pensato? Ci sono degli ostacoli, ci sono delle cadute, ci sono momenti belli e momenti nei quali pensi di non potercela fare, ci sono i momenti in cui ti rialzi, quelli in cui ricadi e quello in cui lotti con tutte le tue forze, ci sono persone che ti stanno vicino, persone che ti stimolano e persone che ti mettono i bastoni tra le ruote, ma alla fine ci sei tu…solo tu di fronte alla tua meta”. Karen P.

 

  • Ciao!! condivido pienamente!!
    Triathleta da tanto tempo. Anche se non ho più il tempo per allenamrmi come un tempo, continuo tenace concigliando il tempo sia per il lavoro che per la famiglia……!!
    Sport è vita….
    Fabrizio

  • Lara

    E’ da un po che pensavo di voler aprire un blog che parlasse di sport, ora facendo una ricerca su cosa c’è gia’ sul web trovo il tuo!..e scopro non solo che siamo quasi coetane, condividiamo le stesse passioni ma anche lo stesso cognome…che ironia!..:-)

  • marco

    Le tue parole sono stupende, vivere in montagna mi realizza sotto molti aspetti sia fisici che mentali. La montagna e stupenda quanto terribile se la sottovaluti. …non perdona. Quando cammini per i sentieri, nelle pareti attrezzate (vie ferrate) la gente ti saluta. Persone che nemmeno conosci ma che tutti abbiamo la consapevolezza di un reciproco rispetto per l’ambiente che ci circonda e la condivisione della stessa passione. Penso che chi ama l’avventura e la montagna , ama il rispetto e l’educazione….poi il “marcio” è presente ovunque . Un saluto

  • Pingback: La scalata del Monte Fuji in Giappone | Love, Peace, TRAVEL()

  • Pingback: Tokyo | Love, Peace, TRAVEL()

  • Mario Ponticelli

    Brava! 🙂