Allenamento a circuiti per ottenere risultati dal fitness. Come svolgerlo?

On 2 ottobre 2017 by karenpozzi@hotmail.it

Finalmente sono passate le 6 settimane che una donna dove attendere nel post parto e anch’io posso riprendere a fare fitness. Vi ho già parlato di quali esercizi potete fare per rinforzare gli addominali e ora vediamo qual’è il modo migliore per ottenere risultati dal fitness (valido per tutti, non solo per chi si trova nel post parto dove chiaramente i carichi di lavoro saranno minori e l’intensità dovrà aumentare in modo molto graduale).

Che lo chiamino Cross Training, allenamento funzionale, allenamento a circuiti o in diversi altri modi, quello che caratterizza questo tipo di disciplina fattibile ovunque, in palestra come a casa o in un parco, è la ripetizione di sequenze di esercizi ad alta intensità e con poche pause, per un numero di volte o quantità di tempo predefinite.

Le principali caratteristiche di questi allenamenti sono:

Bassa durata: in 30 minuti, per tre volte alla settimana si migliora sia a livello aerobico, muscolare e si riduce la massa grassa per dare spazio a quella muscolare.

– Aiuta a prevenire gli infortuni in coloro che praticano altri sport: per esempio nel podismo ci sono spesso infortuni che, nella maggior parte dei casi, avvengono per via di un inadeguato potenziamento della muscolatura.

Fa dimagrire: con il lavoro ad alta intensità e un recupero breve si è continuamente in movimento favorendo una diminuzione della massa grassa.

– Non solo fatica, ma anche divertimento: ogni sessione di allenamento comprende esercizi diversi per evitare la routine e la noia.

– Può essere svolto ovunque, anche a casa e richiede l’utilizzo di pochi accessori. Questo permette anche alle mamme che non sanno a chi lasciare i propri figli, di svolgere attività anche a casa (Per fare sport anche con il proprio bambino scegli MammaFit e la ginnastica con il passeggino. Scopri di più qui!). Normalmente viene svolto a corpo libero, ma allo scopo di coinvolgere anche muscoli stabilizzatori più piccoli o situati più in profondità, sono utilizzati vari strumenti come le palle mediche, il kettbell e le pedane propriocettive, il Domyos Strap Training per un allenamento in sospensione che sfrutta il peso del proprio corpo e per i movimenti detti funzionali, ma non solo (SCOPRILI TUTTI QUI).

Tra gli attrezzi adatti all’allenamento funzionale, vi è anche il nuovissimo Push up wheel, ideato da Domyos per flessioni, tonificazione e addominali che si rafforzano di più grazie alla situazione di instabilità che devono affrontare e che quindi rende tutti gli esercizi più efficaci. É un prodotto rivoluzionario che allena tutto il corpo  e le sue dimensioni permettono di portarlo ovunque. QUI TROVI IL VIDEO CHE SPIEGA COME UTILIZZARLO!

– Associato all’attività sportiva, aumenta le performance: allenando forza e resistenza, il cross training aiuta a migliorarsi negli altri sport. Nella corsa per esempio un muscolo più forte ti permette di correre più veloce e più a lungo.

Per praticare questo sport, da Decathlon troverete anche le scarpe specifiche per l’allenamento funzionale. I movimenti funzionali  con o senza carichi come squat, piegamenti e burpees, sono diversi da quelli di altri sport, serve stabilità e ammortizzamento adeguato. Per questo le nuove scarpe di Domyos, danno resistenza all’abrasione, grazie alla tomaia rinforzata, permette di eseguire tutti gli esercizi fitness senza rovinare prematuramente le scarpe, stabilità grazie alla suola intermedia più bassa per la necessità di stabilità con carichi più alti che riducono l’equilibrio, sostegno per evitare torsioni del piede e ammortizzamento ottimale per proteggere il corpo dagli impatti continui e per stabilizzare gli appoggi per un susseguirsi migliore di movimenti.

E per completare tutto il necessario per allenarsi, Domyos offre una gamma di abbigliamento, ideata per procurare un equilibrio ideale tra confort e traspirabilità. Io indosso leggings con tessuto morbido con effetto seconda pelle e stampa colorata. L’elastico in vita Free Energy permette di evitare scivolamento durante gli squat e altri movimenti.

Shares