Settimana Europea della Mobilità: io scelgo la city bike di Decathlon

On 21 settembre 2017 by karenpozzi@hotmail.it

Ci troviamo nella Settimana Europea della Mobilità, in programma, ogni anno dal 2002, dal 16 al 22 settembre in tutta l’Unione Europea. L’obiettivo è quello di  suscitare riflessioni e dibattiti cercando di incoraggiare i cittadini a prendere in considerazione tutte le alternative più moderne e intelligenti per spostarsi, riducendo l’impatto ambientale, migliorare la salute pubblica e la qualità della vita. Le persone hanno così la possibilità di sperimentare soluzioni pratiche a problematiche come l’inquinamento dell’aria. “Condividere ti porta lontano” è il titolo 2017, con cui si affronta la questione della mobilità pulita, condivisa e intelligente. Decathlon, in occasione di questa ricorrenza, propone di muoversi con le nuove e belle city bike del marchio B’Twin.

Personalmente amo muovermi a piedi o in bici, difficilmente prendo la macchina per girare in città o per raggiungere posti vicini a casa. Da quando è nata la mia bimba, amo portarla a spasso con il passeggino, fa bene a entrambe stare all’aria aperta! Non vedo l’ora di girare con lei in bici quindi mi sono portata avanti acquistando una bellissima bici di Decathlon, la Elops 520, una city bike dal design innovativo, come quelle che vanno tanto di moda in questi ultimi anni, che dispone di un portapacchi adatto al seggiolino che regge fino a 27kg.

Per ora l’ho utilizzata per fare qualche commissione in città e soprattutto al mare. Siamo stati infatti 10 giorni in Toscana e abbiamo deciso di portarla con noi per andare a fare la spesa (utilissimo il cestino), raggiungere il centro e muoverci nella cittadina di Follonica. É stata comodissima!

PORTA BICI DI THULE PER GANCIO TRAINO!

La Elops 520 ha un telaio in acciaio con una geometria specifica per praticare ciclismo in città tenendo la schiena diritta. Dispone di sei velocità che permettono di avere polivalenza su dislivelli non eccessivi. Diventa così più pratico affrontare le pendenze e le ripartenze ai semafori. La frenata è efficace e completamente sicura (freno anteriore e posteriore con corpo V-brake in alluminio). La camera d’aria è provvista di valvola schrader: si possono gonfiare le gomme in una stazione di servizio. Come accessori, sono già presenti parafango, cavalletto, luce anteriore e posteriore a LED con dinamo e cestino anteriore che può portare fino a 7 kg.

Oltre alla praticità e allo stile di queste bici, quello che mi ha portato a scegliere un modello B’TWIN è il supporto che viene offerto dal marchio di Decathlon:

1) Garanzia a vita

In caso di rottura, è sufficiente riportare la bicicletta nel punto vendita oppure, in caso di acquisto on line, seguendo la procedura di reso on line. Ogni parte rotta viene riparata o sostituita gratuitamente dai laboratori della rete Decathlon. Se la bicicletta è fuori produzione viene sostituita dal suo equivalente della gamma attuale. La garanzia a vita è applicabile esclusivamente alle seguenti parti: telai, forcelle rigide (forcelle senza sospensione), strutture manubrio e attacchi manubrio (tranne che in carbonio) delle biciclette marca B’twin. Tale garanzia è valida a decorrere dalla data d’acquisto di una delle biciclette marca B’Twin.
Si precisa che, affinchè la garanzia a vita sia valida, l’acquirente dovrà disporre della carta fedeltà DECATHLON e registravi il proprio acquisto al momento del passaggio in cassa, oppure compilare il certificato di garanzia disponibile online al sito “www.btwin.com”.

2) Assicurazione bici

Trovi tutte le info qui!

3) Tracciabilità prodotto

A tutte le bici è associato un numero di telaio. In caso di furto, si può dunque dichiarare tale numero, riportato nello scontrino di acquisto come prova di proprietà. Capita spesso che dopo il ritrovamento da parte di forze dell’ordine di biciclette, veniamo contattati per giungere al proprietario.

DISPONIBILE QUI!

 

Shares