Nordic Walking: cos’è, quali sono i benefici e cosa serve per praticarlo?

On 22 settembre 2017 by karenpozzi@hotmail.it

Il Nordic Walking è uno sport che consiste nel camminare a ritmo sostenuto con l’ausilio di bastoncini d’appoggio rigorosamente all’aria aperta. Questa disciplina è completa ed efficace, ottima per la salute e soprattutto per la linea poiché permette di far lavorare il 90% dei muscoli. Infatti, grazie ai bastoncini oltre alle gambe e ai glutei, lavora anche la parte superiore del corpo. Inoltre, è una delle pratiche sportive meno traumatizzanti per le articolazioni. Indipendentemente dall’età, dalla condizione fisica e dallo stato di salute, esiste una formula adatta a tutti. Ognuno può accostarsi al nordic-walking come preferisce, in funzione dei propri obiettivi e delle proprie capacità fisiche.

Dal momento che questo sport richiede l’esecuzione corretta del movimento per godere di tutti suoi benefici, è necessario seguire un corso introduttivo che aiuti a farlo nel modo giusto. Io questa settimana sono stata ospite degli esperti Decathlon che nel parco Indro Montanelli di Milano hanno introdotto me e altri giornalisti e blogger nel mondo del Nordic Walking. Prima di questo incontro pensavo si trattasse semplicemente di una camminata e invece è fondamentale, prima di iniziare, imparare l’uso corretto dei bastoncini, elemento chiave di questa disciplina, che vanno inseriti nel movimento con una certa coordinazione.

ORIGINI
Svariate decine di anni fa, in Europa, dove appassionati di montagna e di sci di fondo approfittavano delle condizioni estive per continuare ad allenarsi camminando a ritmo sostenuto grazie ai bastoncini. Il vero Nordic Walking però nasce verso la fine degli anni ‘90, quando Marko Kantaneva, insegnante di sport finlandese, pubblica il metodo della camminata con i bastoncini ispirata allo sci di fondo. Lo completò con una serie di esercizi destinati a conservare e a migliorare le diverse qualità fisiche. Dal 2009, questo sport è regolamentato dalla Federazione Francese di Atletica.

BENEFICI
Alternando fasi dinamiche ad altre più lente, questo sport consente di lavorare e di migliorare le proprie capacità cardiache. Come tutti gli sport endurance, è eccellente per la salute e soprattutto per una perdita di peso (sono pochi gli sport all’aria aperta che permettono di sviluppare il fiato facendo altresì lavorare tutti i muscoli).

Oltre a godere dei benefici di un’attività all’aria aperta, il nordic-walking è un modo eccellente per prevenire determinate malattie e restare in buona salute.
Questo sport infatti, influisce positivamente su ipercolesterolemia, diabete, pressione arteriosa, qualità di vita delle persone asmatiche, frequenza cardiaca a riposo, rafforzamento delle ossa, prevenzione dell’osteoporosi e cura delle articolazioni.

IMPORTANZA DEI BASTONCINI
Protagonisti nel Nordic Walking sono i bastoncini. Questi infatti permettono di dare lo slancio in avanti, ma hanno anche un’altra qualità: il movimento dei bastoncini da nordic-walking amplifica il movimento naturale della camminata facendo lavorare i muscoli di spalle, braccia e addominali, così come quelli di glutei e cosce! È inoltre interessante vedere i bastoncini come un accessorio fitness all’aria aperta per eseguire numerosi esercizi di rafforzamento dei muscoli. Le braccia e il busto servono a mantenere il corpo in equilibrio mentre si cammina. Camminando con i bastoncini da nordic walking, la postura è più corretta. Ma non solo: questo migliore equilibrio si ripercuote sulle articolazioni, soprattutto quando si pratica il nordic walking su un terreno scosceso.

I bastoncini da Nordic Walking normalmente hanno dei guardamano che permettono di aprire completamente la mano durante la propulsione: movimento principale del nordic-walking, che deve essere fluido e regolare. Il modello monopezzo inoltre ha il vantaggio di essere leggero e di non accorciarsi durante la pratica; assorbe le vibrazioni permettendo di guidare le articolazioni. La punta dei bastoncini offre una presa a terra per darsi lo slancio in avanti.  Nello scegliere i bastoncini da nordic-walking, si prende in considerazione la percentuale di carbonio presente e i miei che vedete nelle foto sono composti dall’80% di questo materiale e per il 20% da alluminio. Più la percentuale di carbonio è elevata, più si limiterà l’impatto delle vibrazioni su articolazioni e braccia; e maggiori saranno leggerezza e dinamismo. I copripunta amovibili garantiscono l’aderenza al suolo quando ci si trova su asfalto.
Per tutti questi motivi i bastoncini da Nordic Walking si differenziano da quelli di trekking che invece aiutano a trovare l’appoggio in salita e a evitare scivolate nella discesa.

COME SCEGLIERE I BASTONCINI DA NORDIC WALKING?

QUI TROVATE TUTTI I BASTONCINI!

NewFeel, il marchio distribuito da Decathlon, è specializzato in camminata e Nordic Walking e oltre a proporre vari tipi di bastoni, offre anche delle scarpe appositamente create per questo sport che garantiscono flessibilità, aderenza e ammortizzamento. Nel nordic-walking, il piede rulla completamente dall’attacco del tallone fino allo slancio in avanti, fase in cui la flessione è accentuata. Per questo motivo, le scarpe devono essere così morbide come le mie Nordic Walking 900.

COME SCEGLIERE LA SCARPA DA NORDIC WALKING? FAI IL TEST!

 

Puoi utilizzare l’applicazione Decathlon Coach che ti accompagnerà durante la camminata segnalando distanza, velocità, calorie e tanto altro. L’app suggerisce il piano di allenamento running e camminata sportiva da seguire in funzione dell’obiettivo: iniziare o riprendere a correre e camminare, perdere peso e mantenersi in forma, prepararsi a una corsa. Attraverso l’app Decathlon Coach potrai connettere la cintura cardio per visualizzare i dati rilevati. Decathlon Coach ti propone anche di condividere l’allenamento. PUOI SCARICARLA QUI!

 

Shares