Acquagym fai-da-te. Esercizi e necessario per fare sport in acqua

On 5 luglio 2017 by karenpozzi@hotmail.it

spalle esercizi acquagym

In estate ci capita spesso di essere al mare o in piscina e di sentire il bisogno di mantenerci in forma, soprattutto quando siamo in vacanza e non riusciamo a stare molto dietro alla dieta. Inoltre, se durante l’inverno abbiamo praticato fitness in palestra o preso parte a corsi di acquagym e acquabike nelle piscine al chiuso, ora abbiamo bisogno di stare all’aperto e fare sport prendendo anche un pò di sole. La soluzione è fare acquagym fai-da-te che fa rassodare gambe, glutei, braccia e pettorali e perdere peso in modo divertente anche nell’acqua bassa.

In questo articolo troverai tutto il necessario per svolgere al meglio la tua attività.

ABBIGLIAMENTO
Per muoverti bene e comodamente in acqua è necessario avere un costume che aderisca al corpo e che non si muova eccessivamente. Esistono costumi interi anche per le donne in gravidanza (LI TROVI QUI) o COSTUMI DA ACQUAGYM A DUE PEZZI. Quello che indosso io è un top con balconcino preformato integrato: nella pratica dell’aquagym, è preferibile scegliere un costume in grado di offrire buon sostegno al seno. I fori presenti sul tessuto impediscono al balconcino di trattenere l’acqua asciugando così più in fretta. Anche la parte inferiore a pantaloncino è consigliata sia per acquagym che per acquabike non spostandosi durante la pratica sportiva. Entrambi sono prodotti AQUARESIST e cioè resistono alle aggressioni del cloro per l’intero ciclo di vita, conservano l’elasticità e sono resistenti ai raggi UV: sono quindi raccomandati per l’uso regolare o intensivo in piscina.

Ovviamente se ti trovi al mare e non vuoi indossare un costume specifico per l’acquagym, puoi sempre optare per il tuo bikini, riuscirai comunque a fare attività fisica. SCOPRI QUI LA LINEA DI COSTUMI MARE 2017.

Inoltre se ti trovi in piscina puoi optare per le SCARPETTE DA ACQUAGYM, ideate per praticare aquabike, ma ideali anche per acquagym. Proteggono i piedi e non fanno scivolare.

piscina acquagym

ACCESSORI
Ci sono diversi esercizi che si possono praticare senza attrezzi, a partire dalla camminata in acqua che fa molto bene, ma l’utilizzo degli accessori migliorerà i risultati della tua attività in acqua.

accessori per acquagym

Ce ne sono diversi (GUARDALI TUTTI QUI), ma tra questi ti propongo i basilari:

MANUBRI ACQUAGYM: danno resistenza ai movimenti in acqua. Con i movimenti, potenzi i muscoli delle braccia e della parte alta del corpo in modo efficace.

POLSIERE ACQUAGYM: ideate per potenziare i muscoli delle braccia e delle gambe durante la pratica, regolare, di acquafitness.

NOODLE DI SCHIUMA: ideati per il sostegno in acqua e per svolgere esercizi che prevedono il galleggiamento.

tubo per acquagym in piscina

acquagym fai da te

cavigliere acquagym

acquagym piscina

bilancieri per acquagym

 

ESERCIZI
Si possono svolgere diversi esercizi in acqua. Come vi dicevo, anche la semplice camminata in acqua bassa ha dei grandi benefici (SCOPRI QUI COME FARLA AL MEGLIO E TUTTI I BENEFICI) o la corsa in acqua più alta dove l’attrito aiuta a rassodare e a fare un massaggio naturale per prevenire e combattere gonfiore e cellulite. Prima degli esercizi è importante riscaldarsi quindi è buona norma fare una camminata nel mare o una corsetta in piscina magari indossando già le cavigliere.

Solo dopo puoi partire con gli esercizi:

Glutei
Devi essere in acqua fino alla vita, mantenere una gamba ben appoggiata a terra e alzare lateralmente l’altra per un pò di ripetizioni alternandole. Per migliorare il risultato indossa le cavigliere. Grazie all’attrito dell’acqua, questo movimento ti permetterà di modellare glutei e gambe, andando ad agire anche in quei punti difficili come l’interno coscia e il ginocchio. Puoi poi fare lo stesso scalciando la gamba dietro.

esercizi per gambe acquagym

Pettorali e braccia
Devi avere l’acqua a filo delle spalle, stendere le braccia verso l’esterno e avvicinare i palmi delle mani spostando l’acqua e facendo forza. Puoi fare più sforzo con i manubri di acquagym o le polsiere.

esercizi braccia in piscina

esercizi in piscina per le braccia2

esercizi braccia psicina

Oppure con le spalle sotto il filo dell’acqua, tieni un manubrio in ogni mano, stendi le braccia in avanti in modo alternato, come durante una lezione di fitboxe.

spalle esercizi acquagym

Addominali
Stai nella parte alta della piscina e, facendo perno sugli addominali bassi, solleva contemporaneamente le gambe di fronte a te. Se sei più comoda, puoi appoggiarti con la schiena al bordo. Oppure appoggiati sul noodle di spugna e cerca di galleggiare facendo la bicicletta o alzando una e poi l’altra gamba.

acquagym accessori

E che la tua creatività ti faccia fare tantissimi altri esercizi in acqua.

Shares